Cosa vedere in Sardegna – Punti panoramici mozzafiato

Cosa vedere in Sardegna – Punti panoramici mozzafiato

CalamitedeiViaggi settembre 28, 2018 Nessun commento

Quando andiamo in Sardegna, ovviamente non possiamo essere sprovvisti di auto per poter raggiungere spiagge, calette, paesi, ecc., perchè grazie ad essa abbiamo l’opportunità di attraversare strade con paesaggi unici, ma sopratutto scoprire punti panoramici mozzafiato.

Punto Panoramico
Sarrala - Marina di Tertenia
Ogliastra Sarda

Noi alloggiavamo a Cardedu e per raggiungere la spiaggia di Foxi Manna, abbiamo preso la strada statale panoramica 125 Orientale Sarda che offre paesaggi magnifici in mezzo alla natura selvaggia, tra montagne rocciose e nuraghe.

Percorrendo questa strada abbiamo incrociato sulla nostra destra un piccolo piazzale con due grosse rocce dipinte e non potevamo non fermarci per ammirare il panorama che regalava.

Per gli appassionati di motociclismo, ricordiamo che questa zona dell’Ogliastra è assolutamente da provare.

Per chi volesse visitare gratuitamente un nuraghe, qui a Tertenia ne avete la possibilità, seguendo le indicazioni per Foxi Manna per raggiungere il Nuraghe Aleri, così potrete scoprire la storia e chi era il popolo nuragico.

Punto Panoramico
tra Capo d'Orso e Palau

Spostandoci a Nord, possiamo ammirare un altro punto panoramico che si trova su Via Capo d’Orso che sarebbe la strada che collega Capo d’Orso a Palau e noi l’abbiamo scoperta recandoci nella cittadina di Palau.

Ci siamo accorti che c’era qualcosa di interessante dalla coda di macchine parcheggiate a destra e sinistra della strada, infatti voltandoci siamo rimasti colpiti da questo grosso piazzale con panchine e come sfondo non solo il mare ma la costa e le isole di fronte.

Parcheggiamo anche noi e ci avviciniamo.

Possiamo capire cosa stiamo ammirando grazie alle foto con tutte le indicazioni.

Ne vale assolutamente la pena!

Noi abbiamo ammirato questo paesaggio quasi al tramonto del sole e quindi i colori erano assolutamente magnifici!

Non potete perdere questa bellissima chicca sarda, anche solo per un momento romantico.

Belvedere di Nebida
Sulcis Iglesiente

Questo è il nostro preferito, incrociato sempre per caso per raggiungere la spiaggia di Masua da Iglesias, si passa attraverso il paese di Nebida un tempo villaggio minerario situata sulle colline a ridosso di una delle coste più spettacolari ed antiche del Mediterraneo, riconosciuta patrimonio dell’umanità dall’ UNESCO.

Non è visibile come le altre sopra elencate, ma bisogna parcheggiare la macchina ed avviarsi a piedi attraverso la passeggiata lungo la costa.

Dopo il primo tratto di passeggiata, arriverete ad ammirare il panorama di tutta la costa, con in suoi 5 faraglioni tra cui anche il famoso “Pan di Zucchero” che, con i suoi 133 metri d’altezza, è considerato il più alto d’Europa ed infine abbassando gli occhi potrete anche vedere ed arrivare attraverso un percorso non molto semplice, la “Laveria Lamarmora” di cui conoscere la storia è molto suggestivo.

Laveria Lamarmora
Scoglio di Portu Nebida e la Laveria Lamarmora
Scoglio il Morto
Pan di Zucchero

Lungo la passeggiata troverete un bar pizzeria con i tavoli lungo la passeggiata per potervi rilassare con un bibita ammirando il magnifico paesaggio.

Ovviamente non ci siamo fatti perdere l’occasione di tornarci, ma questa volta per ammirare questo spettacolo mozzafiato al tramonto e finendo la serata nella pizzeria dove il pomeriggio avevamo preso da bere.

Non potete passare da queste parti e non recarvi in questo luogo magico in cui la vista si perde nelle bellezze naturali.

Esplorate la Sardegna perchè vi può regalare momenti indimenticabili…

Se anche voi avete visitato questi luoghi, scriveteci e raccontateci la vostra esperienza.

Al prossimo post sulla Sardegna!!!


About CalamitedeiViaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.