Isola di Boa Vista a Capo Verde

Isola di Boa Vista a Capo Verde

CalamitedeiViaggi aprile 23, 2018 4 commenti

 

Mettete una bella canzone di sottofondo e allacciate le cinture perchè stiamo partendo per Capo Verde sull’Isola di Boa Vista, patrimonio naturale di rara bellezza, tra spiagge bianche incontaminate, dune di sabbia e oasi naturali con influenze africane, portoghesi, caraibiche e brasiliane il tutto bagnato dall’Oceano Atlantico.

Una piccola introduzione

 

Viaggerete tra paesaggi desertici e lunari, conoscerete una popolazione molto riservata e povera ma sempre con il sorriso sulle labbra, illuminerete i vostri occhi con il colore dell’Oceano e vi scalderete i piedi tra la finissima sabbia dorata, toccherete con le vostre mani il sale delle saline naturali, vi rifugerete in una grotta con splendida vista sulla spiaggia per potervi rilassare, camminerete tra le dune di sabbia, vi farete coccolare dal calore del sole e sventolare i capelli a suon di vento capoverdiano; potrete vedere in mezzo al nulla una piccola oasi verde dopo aver incontrato solo siccità per km e non dimentichiamoci di fare un bagno in questo fantastico Oceano mentre ammiriamo i surfisti danzare sulle onde.

Avete mai visto il relitto di un nave da trasporto incagliata e lasciata li? Avete mai visto caprette, cavalli e tori spuntare dal nulla dove pensi non possa vivere nessuno?

 

State ancora continuando a sognare? Se amate le tartarughe “caretta caretta” (unica specie che si nidifica a Boavista, nonostante il passaggio di altre specie), non potete perdere il meraviglioso
spettacolo che la natura offre ai nostri occhi; nei mesi di luglio, agosto e settembre con un’escursione notturna potrete ammirare ed imparare molto sulla nascita di queste meravigliose “caretta caretta” che nonostante siano così piccole, si ricordano la posizione geografica, tornano a depositare le uova e così continuano il loro ciclo di riproduzione.
Non mancheranno le occasioni di vederle nelle immediate vicinanze della vostra struttura alberghiera mentre tirano fuori la loro testolina dall’acqua come se vi dovessero salutare e farvi capire quanto la natura è fantastica sia dal punto di vista paesaggistico che da quello animale.

Preparativi del viaggio

 

Per quanto riguarda l’organizzazione del viaggio, noi abbiamo prenotato tramite Agenzia di Viaggi con un’offerta last minute (molte volte approfittiamo di queste offerte e risparmiamo sempre molto), abbiamo pagato una settimana in villaggio all inclusive per due persone € 1500,00.

Dove abbiamo soggiornato

 

ll villaggio si chiama Marine Club Beach Resort vicino alla città di Sal Rei e con un ottimo rapporto qualità prezzo abbiamo mangiato molto bene, le camere sono leggermente trascurate dal punto di vista della manutenzione ma sono molto spaziose e la maggior parte affacciano sull’Oceano, dotate di comfort come aria condizionata e balconcino con sedie e tavolino; la pulizia era perfetta sia nelle camere che nel villaggio; piscina d’acqua salata gratuita con lettini, spiaggia attrezzata con sdraio ed ombrellone; l’unica pecca è che la spiaggia del villaggio ha l’ingresso in acqua un po’ roccioso però a due minuti di camminata e proprio attaccata alla struttura si arriva ad una spiaggia libera dove si può tranquillamente fare il bagno anche in compagnia della gente del posto; animazione soft e personale molto gentile e disponibile ed infine avete anche la possibilità di accedere ad una libreria creata proprio dalla gente che lascia i libri a fine vacanza, quindi si può prendere un libro e riportarlo a fine soggiorno e se volete potete contribuire anche voi ad arricchirla.

Escursioni

 

Le escursioni le potete prenotare con la struttura che ne organizza molte, noi ne abbiamo fatte due.

Escursione n. 1: Giro Isola

 

Una giornata a bordo dei tipici pick-up, abbiamo iniziato così il tour dell’isola andando a scoprire la bellezza di questi paesaggi lunari e poi sabbiosi, abbiamo fatto una sosta vicino ad un’oasi naturale, pranzato al ristorante tipico locale del Norte, visitato piccoli paesi vicini caratteristici, con la possibilità di entrare dentro una scuola, camminato sopra le saline naturali e toccato con le nostre mani questa bellezza naturale, abbiamo fatto il bagno tra le onde delle lunghe spiagge di Curral Velho e di Ervatão osservando i surfisti ed inoltre abbiamo visto la spiaggia dove le “caretta caretta” depositano le uova.

Infine shopping in un piccolo negozio tipico del posto dove avevamo l’imbarazzo della scelta tra tele dipinte a mano, oggetti tipici del luogo e tanti altri souvenir.

Spiaggia dove le tartarughe depositano le uova

Escursione n.2: Santa Monica

 

Santa Monica è stata la nostra seconda escursione sempre a bordo dei pick-up, in cui si potranno ammirare paesaggi di natura incontaminata fino al paese di Povoação Velha, il primo insediamento portoghese sull’isola. Sucessivamente sosta nella spiaggia caraibica di Santa Monica, dove abbiamo fatto il bagno in questo Oceano dai colori mozzafiato e passeggiato sulla spiaggia lunga km.

Per il pranzo, ci hanno riservato una vera chicca sulla spiaggia di Varandinha, dentro le fantastiche grotte per ripararci dal sole capoverdiano ed infine sulla strada di ritorno siamo passati sulle fantastiche dune di sabbia che danno direttamente sull’Oceano con sosta per poter passeggiare ed ammirare uno spettacolo fantastico.

Info utili

 

Per le escusioni vi lasciamo questo consiglio molto importate, sopratutto se nessuno ve lo dirà: la gente del posto, più che altro gli adulti, non amano essere fotografati, quindi non invadete questo loro volere; noi durante l’escursione avevamo un ragazzo italiano fotografo che vive li e conoscendolo, accettano di farsi fotografare perchè si fidano; per quanto riguarda i bimbi invece non ci sono problemi.

Queste sono le escursioni che abbiamo scelto noi, ma l’Isola ne offre molte altre anche in base al periodo.

 

La moneta locale è l’Escudo Capoverdiano, noi abbiamo cambiato i soldi in Italia settimane prima di partire, in alcuni negozi accettano l’Euro ma non vogliono le monete perchè non riescono a cambiarle.

 

I documenti necessari sono Passaporto e visto turistico d’ingresso che vi faranno in aereoporto al costo di 25€.

 

Quindi se siete amanti della natura questo è il posto perfetto, non ve ne pentirete.

A questo punto non ci resta che dirvi di svegliarvi dal viaggio in aereo,togliere le cinture e vivere questa esperienza con i vostri occhi dato che per ora l’avete vissuta con i nostri….

 

Buon viaggio e non smettete mai di sognare una meta…

Se avete domande o curiosità scriveteci qua sotto!!!


About CalamitedeiViaggi

4 thoughts on “Isola di Boa Vista a Capo Verde”

  1. Roxana ha detto:

    Adoro l’arcipelago di Capo Verde! Sono stata 2 settimane sull’Isola di Sal e sono state le settimane più rilassanti della mia vita! Il tempo sembra fermarsi. Dal tuo racconto e dalle foto capisco che anche Boa Vista è cosi. Bellissima!

  2. Ale ha detto:

    Mi piace chi come noi viaggia in coppia e va a scoprire le meraviglie del mondo! Ci ha dato un’interessante metà mai presa in considerazione e prima 😉😉

    1. CalamitedeiViaggi ha detto:

      L’Isola di Boa Vista non è una meta molto turistica e sponsorizzata… infatti ha subito attirato la nostra attenzione!!!!

  3. Valeria ha detto:

    Un paradiso in terra, che voglia di mare! Complimenti per il viaggio e per le foto fantastiche!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.